Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 21 aprile 2008

Questa piccola torta voglio dedicarla a mammazan, spero le piaccia…

Dopo averla preparata mi è sorto un dubbio: considerando che il fiore dovrebbe essere un narciso e che  il suo significato non è molto carino forse avrei potuto creare qualche malinteso…

A dirla tutta questo fiore mi piace da morire e trovo che attribuire un significato negativo, sia a questo che ad altri,sia una gran cavolata!!!

… quindi mi sono convinta a pubblicarlo!!!

Spero che mammazan sia d’accordo con me!!!

per il pan di spagna :

1 uovo

30 g di zucchero

25 g di farina

scorza di limone grattuggiata

sbattere l’uovo con lo zucchero fino a che il composto non diventa bianco e sodo; setacciarvi la farina amalgamandola con movimenti dal basso verso l’alto per non far smontare il tutto e unire la scorza di limone.

Versare su una piccola teglia tale da creare uno strato non troppo spesso ed infornare a 170° per pochissimi minuti. sfornare e lasciare raffreddare.

per la farcia:

1 cucchiaio di mascarpone

1 cucchiaio di panna montata zuccherata

pochissimo zucchero a velo

qualche semino di vaniglia

liquore a piacere ( io , come al solito ho utilizzato lo strega)

Sbattere tutti gli ingredienti e riporre in frigorifero.

Cou un tagliapasta tondo ( circa 8 cm di diametro) ricavare tre dischetti di pan di spagna; adagiare il primo su un piatto o un piccolo vassoio, spruzzare con il liquoree mettere un cucchiaio di crema; procedere allo stesso modo con gli altri dischi.

Spalmare il dolce con un leggero strato di panna montata e coprire con glassa fondente.

Il fiore è fatto con cioccolato plastico ( come al solito non sono riuscita a fotografare i passaggi  del fiore, ma è quasi impossibile farlo da sola).

Read Full Post »

Seguendo la scia di Francesca, inserisco questo risotto che ho preparato in occasione di una cena con delle amiche alle quali è piaciuto molto.

500 g di riso carnaroli

1 mazzo di asparagi

2 cucchiai di mascarpone

1 piccola cipolla fresca

2 spicchi di aglio

olio evo q.b.

vino bianco q.b.

parmigiano grattuggiato

sale

per il brodo vegetale :

sedano

carota

cipolla

aglio

Innanzi tutto preparare il brodo vegetale portando a bollore le verdure e far cuocere il tutto per un’oretta; una volta pronto filtrare.

Pulire gli asparagi e cuocerli a vapore; tenere da parte le punte e frullare i gambi in um mixer con una goccia di acqua di cottura.

Preparare ora il riso:

soffriggere in una casseruola la cipolla tritata finemente con l’olio e farlo tostare, sfumare con il vino bianco ( all’incirca mezzo bicchiere) e , una volta evaporato, aggiungere il brodo bollente.

A metà cottura aggiungere la crema e continuare a cuocere aggiungendo, se necessario, altro brodo.

Nel frattempo rosolare le punte degli asparagi con olio e uno spicchio d’aglio e tenere in caldo.

Una volta cotto il riso aggiungere il mascarpone e mescolare fino a fare sciogliere.

Spegnere e mantecare con una abbondante spolverata di parmigiano.

Distribuire nei piatti adagiando su di  ogniuno qualche punta di asparago ed un filo d’olio nel quale sono stati rosolati

Read Full Post »