Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Add new tag’

Tanti auguri a me … e pure i muffin/cupcakes a meeeeeeeeeeee!!!

 

Questi dolci sono nati all’ultimo memento, finiti di preparare stanotte verso le 2 perchè in un primo momento non avevo intenzione di fare nulla …

… umore sotto i piedi, tanta stanchezza e troppe cose da fare …

Poi alcune amiche golose mi hanno ” costretto” diciamo quasi” minacciato” su FB ( vi voglio bene ragazze!!! )  e così ho dovuto farmi forza e coraggio …

Morale della favola stamatina sono andata a letto alle 3.00 e mi sono alzata alle 7.00 …fate un po’ voi …

La ricetta di quesi muffin che poi, strada facendo, sono diventati cupcake l’ho presa da

sogni di zucchero apportando qualche piccola modifica, per utilizzare gli ingredienti che avevo a disposizione.

Sono di una bontà infinita sia decorati che tiepidi ( confesso che stanotte ne ho mangiati 2 ).

Riporto , quindi, la mia versione:

CHOCOLATE MUFFFIN/CUPCAKES ( ingredienti per 12 dolcetti)

INGREDIENTI SECCHI:

  • 150 gr. zucchero
  • 200 gr. farina autolievitante oppure 200 gr.m farina e 1 cucchiaino di lievito
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 50 gr. cacao amaro

INGREDIENTI UMIDI:

  • 5 cucchiai di olio di semi
  • 2 uova
  • 250 ml di yogurt bianco
  • 6 cucchiai di latte
  • vaniglia

INGREDIENTI A PEZZI:

  • 60 g di gocce di cioccolato bianco
  • 60 g di cocce di cioccolato fondente

PER DECORARE:

  • 350 g di cioccolato fondente
  • 350 g di burro
  • fiorellini di cioccolato plastico

In una ciotola sbattere leggermente, con un cucchiaio, gli ingredienti umidi, in un’altra  setacciare gli ingredienti secchi  e unire i due composti; mescolare  finché saranno ben amalgamati ( l’operazione dev’essere rapida altrimenti i muffin risulteranno gommosi).
Aggiungere le gocce di cioccolato.Versare l’ impasto a cucchiaiate negli stampi e cuocere  a 180° per 15-18 min verificando la cottura con uno stecchino.

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro e fare raffreddare fino a raggingere la consistenza giusta affinchè il composto possa essere utilizzato con la sac a poche e decorare i muffin.

Conservare in frigo.

Prima di servire lasciare per un po’ di tempo a temperatura ambiente.

Dimenticavo …

Con questi dolcetti partecipo alla raccolata di Ely ” I love cupcakes”

magazine14227941

Read Full Post »

 

Gli ultimi giorni sono stati davvero frenetici, nemmeno il tempo per fare come si deve gli auguri alla carissima Carmen per il suo primo blogcompleanno e quindi, per farmi perdonare  ecco questo pensiero per lei…

                                   AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!

Invece di farsi premiare, per l’occasione , ha deciso di premiare ( scusate il gioco di parole) e  tra tanti ha scelto anche me… un pensiero davvero dolce e generoso: quando ne avevo bisogno ho avuto tutto il suo sostegno  … sei una persona davvero speciale!!!!!!!!!!!!!!!!


 

 

 

Panettona che dire una ragazza simpatica e sensibile, che mette tanto amore nelle sue creazioni e tanta bravura, dove ci accomuna la passione per lo sugarcraft, sperando prima o poi di incontrarla da vicino in un corso di decorazione per torte. Bacioniiiiii!!! “

 

Sarebbe davvero fantastico potersi incontrare e, magari, prorpio ad un corso di decorazioni …

Grazie infinite per aver pensato anche a me!!!!!!!!

Un bacio!

La torta è fatta da un pan di spagna farcito con  crema al burro e ganache al cioccolato ( le ricette prometto di inserirle prossimamente ) ricoperta con glassa fondente e decorata con cioccolato plastico…

L’idea per la decorazione ( un po’ mi vergogno a dirlo ) mi è venuta dal costumino di mia figlia, avrei quasi voluto inserire la foto ma poi ci ho ripensato, non mi sembava il caso : pensate a d un costumino bianco con tutte queste palline colorate ( i colori sono nelle  stesse tonalità ) e con una fascia arricciata arancione … è troppo carino!!!

 

 

Read Full Post »

Rieccomi, finalmente!!!

Questi giorni sono stati davvero pieni tanto da non poter nemmeno accedere al blog salvo che per qualche minuto; voglio scusarmi, quindi, con tutti voi per non esere riuscita a salutarvi tutti, rimedierò …

Finalmante riesco ad inserire la mia ricetta del tiramisù che dedico molto volentieri a Mariluna :

E’ da qualche tempo che preparo questo dolce con la crema pasticcera al posto delle uova crude che non riesco a consumare molto facilmente, il risultato è davvero  molto buono.

Per il pan di spagna:

5 uova

150 g di zucchero

150 g di farina

sale

aromi facoltativi ( in questo caso non ho utilizzato nessun aroma)

sbattere le uova con lo zucchero ed un pizzico di sale fino a renderle gonfie e sode, aggiungere la farina, facendola cadere da un setaccio, mescolando con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto.

Cuocere a 160° per 25 min circa.

Per la crema :

1 uovo

4 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di farina

250 ml di latte intero

semi di vaniglia

mescolare le uova con lo zucchero, aggiungere la farina e i semi di vaniglia, diluire con il latte, mettere sul fuoco e fare addensare.

 

inoltre:

1 confezione piccola di mascarpone 

200 ml di panna montata

cacao

caffè zuccherato aromatizzato alla cannella

cioccolato fondente extra tritato

 

Unire la crema al mascarpone con le fruste e aggiungere la panna con una spatola per non smontare il composto:

Comporre il dolce ( ho utilizzato 4 stampi per mini zuccotto e una pirofila ovale) :

tagliare il pan di spagna a strisce e adagiarlo sul fondo dello stampo, bagnare con il caffè e versare una parte della crema; spolverare con cacao e continuare fino ad esaurimento degli ingredienti.
Alla fine decorare con il cioccolato tritato

In questo post molto probabilmente ho concentrato troppe cose ma non potevo farne a meno; mi rendo conto di aver tante cose da dire e poco tempo a disposizione…

Negli ultimi giorni ho ricevuto una valanga di premi ( credo che siate devvero troppo buoni con me, li merito davvero??? )  purtroppo non sono riuscita a d inserirli prima, mi scuso con tutti e passo ai ringraziamenti :

da Farfallina, Mamma 3 , Rosalba.

 

da parole di burro ( non ho dimenticato la dedica!!! )
Per quanto riguarla il meme musicale eccolo qui

 

da Cannelle.

Non trovo le parole per ringraziarvi… posso solo dire che sono felicissima di aver intrapreso questa avventura che mi ha permesso di conoscere, seppur virtualmente, tutti voi…

Dietro queste pagine ci sono delle persone vere che gioiscono e  soffrono della vita quotidiana, affrontandola con grande forza…

Grazie a tutti perchè mi state insegnando cos’è il coraggio e la voglia di vivere nonostante tutto…

GRAZIE!!!
Non riassegno i premi visto che l’ho già fatto …

Prima di chiudere questo ” trattato” ho una richesta da fare a tutti voi e per questo prendo spunto da Mariluna :
sto cercando la ricetta del ” pan di spagna perfetto” adatto alle dosi minime ma anche a quelle più abbondanti; tempi di cotture e modalità,  forno preriscaldato o forno freddo, ventilato o statico… fatemi sapere…

In questi giorni ho fatto molti pastrocchi per riuscire a ricavare una ricetta che potesse andare bene per una dose di dieci uova, mi farebbe piacere conoscere la vostra…

Un bacio a tutti!!!

Read Full Post »

Girando per i miei blog preferiti ho trovato questo dolce che mi ha subito incuriosito,era da qualche tempo che volevo provarlo e , finalmente, ho avuto l’occasione…

la ricetta è di Dandoliva :

 (per una teglia rettangolare da plumcake da circa 15×10 cm):

  • 2 banane molto mature schiacciate e ridotte ad una purea grossolana
  • 2 uova
  • 175 g. di zucchero
  • 100 g. di burro sciolto e freddo 
  • 200 g. di farina “00”
  • una bustina di lievito vanigliato (da 16 g)
  • 2 cucchiai di latte
  •  

    Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere a filo il burro ed il latte, ed amalgamare la farina, il lievito ed  infine, le banane.

    infornare a 180° .

    La ricetta prevede la cottura per un’ ora ma a me è bastato metà del tempo,  per essere sicuri, quindi,  verificare con uno stecchino.

    Il risultato è davvero ottimo: un cake morbidissimo e profumato, ottimo per la colazione e la merenda, ma anche per tutto il resto…

    Read Full Post »