Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘asparagi selvatici’

Le scampagnate di questi giorni potrebbero essere l’occasione per mettersi alla ricerca di asparagi selvatici per poter preparare questo plum cake molto saporito:

100 g di tonno al naturale

2 cipollotti

1 mazzetto di asparagi selvatici

100 g di emmentaler a dadini

3 uova

200 g di farina

1 bustina di lievito istantaneo per torte salate

50 ml di olio extra vergine di oliva

100 ml di latte

50 g di parmigiano grattuggiato

curry in polvere ( a piacere)

sale

inoltre :

olio extra vergine di oliva

lavare e fare a pezzettini gli asparagi, affettare i cipollotti finemente e sgocciolare il tonno; scaldare una padella con olio e rosolare leggermente i cipollotti, aggiungere gli asparagi e portare a cottura utilizzando , se necessario, dell’acqua per  far rimanere le verdure morbide.

A cottura ultimata aggiungere il tonno e fare andare per qualche altro secondo. Lasciare raffreddare.

Versare in una terrina gli elementi solidi ed in un’altra quelli liquidi, sbattendo leggermente le uova; unire i due composti e aggiungere all’impasto il formaggio a dadini e le verdure con il tonno.

Versare il tutto in uno stampo da plum cake imburrato ed infarinato.

Cuocere a 180° per circa 30 min.

Controlla e la cottura con uno stecchino infilato al  centro e che deve uscirne asciutto.

Read Full Post »

Una ricetta davvero molto semplice ma che , dalle mie parti, è considerata una vera delizia.

Gli asparagi selvatici hanno un gusto molto deciso  a differenza di quelli coltivati che sono molto delicati, a molti possono non piacere, io li adoro!

Quanti ricordi !!! Che belle le passeggiate  per le campagne insieme ai mie genitori, tutti intenti a trovarne un bel mazzetto…

UOVA
ASPARAGI SELVATICI
CIPOLLA FRESCA
FORMAGGIO GRATTUGGIATO ( facoltativo)
OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA
SALE

Pulire e lavare gli asparagi eliminando la parte dura e spezzettare rigorosamente con le mani così da capire con facilità qual’è la parte meno tenera da eliminare ( arrivati al punto in cui non sono più buoni non si spezzano ma si piegano… )
Sbattere le uova ed aggiungere il formaggio ed il sale.
Rosolare in una padella la cipolla affettata finemente e gli asparagi con l’olio, aggiungendo,se necessario, poca acqua per non fa rinsecchire il tutto, salare leggermente ed aggiungere le uova cuocendo entrambi i lati della frittata.

PS
Ci sono anche altre versioni per cucinarla: alcuni mettono anche i peperoni secchi, la pancetta o il salame…
La ricetta che ho inserito è, naturalmente, quella della mia famiglia.

Read Full Post »