Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2009

Ci vuole pazienza…

… nella vita come in cucina.

meringhe4

 

MERINGHE ALLA FRANCESE

  • 100 g di albumi
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero a velo

Montare gli albumi a neve fermissima versando, pian piano, lo zucchero semolato; aggiungere lo zucchero a velo con una spatola con movimenti da basso verso l’alto.

Versare il composto in una sac a poche e formare le meringhe su un ateglia foderata con carta forno.

Cuocere a 50° per circa 5 ore ( forno ventilato con lo sportello leggermente aperto).

Annunci

Read Full Post »

Altri lo sottovalutano.

Nel mio caso potrei dire : baccalà che passione!

Ho trovato questa ricetta tra gli appunti di mia mamma presi, come al solito, frettolosamente, guardando qualche programma in tv, lei, naturalmente non ricorda dove e come … questa è la mia interpretazione :

 

pasta-con-ragu-di-baccala2

 

SPAGHETTI CON RAGU’ DI BACCALA’ E NOCI PROFUMATI ALL’ARANCIA

  • baccalà ammollato
  • pomodori pelati
  • noci
  • mollica di pane raffermo
  • prezzemolo
  • aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • arance non trattate
  • spaghetti di gragnano

Rosolare l’aglio nell’olio extra vergine di oliva, aggiungere il baccalà privato dell spine e tagliato a cubetti e far dorare per pochissimi minuti, toglierlo dalla padella e versare i pomodoripelati schiacciati, cuocere la salsa per circa 30 min aggiungendo il pesce solo a 5 minuti dal termine della cottura.

Tostare in una padella senza olio la mollica di pane sbriciolata aggiungendo anche le noci tritate grossolanamente.

Scolare la pasta molto al dente e terminare la cottura nella salsa aggiungendo, se necessario, un po’ di acqua di cottura, aggiungere, il pane tostato  e, a fuoco spento un po’ di scorza di arancia grattugiata e del prezzemolo tritato.

Servire decorando con qualche rametto di prezzemolo e delle scorzette di arancia.

Read Full Post »

… non è così!

Ed è proprio perchè è il contrario che certe volte mi chiudo in me stessa, che taglio qualsiasi contatto con gli affetti, le persone a me care …

Probabilmente ho bisogno di vivere intensamente ed in solitudine il dolore, la sofferenza, per meglio comprenderli, per ” esorcizzarli”… per trovare la forza solo in me stessa così da uscirne più forte, si spera …

Chi mi conosce almeno un pochino oramai lo sa, sa che la mia non è indifferenza o superficialità, solo tanto bisogno , in alcune fasi della mia vita, di riflessione e nello stesso tempo di ” leggerezza”…

Gli ultimi avvenimenti hanno contribuito a segnare un equilibrio non molto stabile : tanta sofferenza mi fa pensare a quanto devono essere ridicoli i mei miseri problemi esistenziali rispetto a chi da un momento all’altro ha perso tutto …

Fortunatamente la voglia di pasticciare non mi ha abbandonata del tutto e così qualcosina è comunque venuta fuori, pian piano spero di riuscire ed inserire tutto.

 

TARTELLETTE ALLO STRAWBERRY CURD

strawberry3

Non sono passati più di dieci minuti dalla lettura della ricetta alla sua preparazione tanto mi aveva colpita e devo dire che ne è valsa davvero la pena, l’unico problema è che Manuela aveva ragione : questa delizia crea dipendenza … quindi ” maneggiatela” con cura …

Questa la ricetta.

Un abbraccio a tutti voi che avete avuto e che, spero, avrete,in futuro, la voglia di aspettarmi.

Read Full Post »

Happy Easter!!!

fiori-di-campo2

Read Full Post »